Spedire diventa facile!

 DA
 A
 COLLO 1
 
 
 DA
 A
 PALLET 1
 
 

Termini e Condizioni

1 Premesse

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito, le “Condizioni Generali”) si applicano a tutti gli Utenti ( di seguito “Utente” o gli “Utenti”), i quali si distinguono in: i) Utenti Non Registrati, vale a dire coloro che interagiscono con le diverse pagine web del Sito senza effettuare la procedura di registrazione; e ii) Utenti Registrati, cioè coloro che, inserendo le informazioni richieste nelle pagine appositamente previste, si iscrivono al Sito stesso.

Le Condizioni Generali si applicano altresì a tutti i mandati di spedizione affidati dall’Utente a Neos spedizioni S.r.l.s. (di seguito la “Società”), tramite il sito: https://www.packandgo.it (di seguito il “Sito”). La Società, attraverso la collaborazione con partner/vettori selezionati, operanti nel settore del trasporto di merci su strada, aereo e per mare, nonché per il tramite dei loro subappaltatori (di seguito, ciascuno indicato come “Partner”), fornisce servizi di spedizione di pacchi, plichi e merce su pallet agli Utenti.

In particolare, la Società, attraverso il Sito, consente all’Utente la possibilità di ricercare la migliore tariffa possibile, tra quelle applicate dai Partner, affinché l’Utente stesso possa scegliere in totale autonomia a quale partner affidare la propria spedizione.

Le presenti premesse costituiscono parte integrante e sostanziale delle Condizioni Generali.

 

2 Proprietà

2.1 Titolare del sito, nonché soggetto di riferimento per l’esercizio delle attività svolte tramite il medesimo è la società Neos spedizioni Srls, C.F. e P. IVA  09244651213, in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Via Giacomo Matteotti 23 – 80046 San Giorgio a Cremano (NA).

 

3 Natura del servizio

3.1 Attraverso il Sito, la società assume l'obbligo di concludere, in nome proprio e per conto dell’Utente, un contratto di trasporto, oltre che di compiere le eventuali operazioni accessorie richieste dall’Utente, con il Partner prescelto dall’Utente stesso, il tutto alle condizioni tariffarie selezionate da quest’ultimo sul Sito. In particolare, la Società, secondo le istruzioni impartite dall’Utente attraverso il Sito, richiederà al Partner di occuparsi della presa in carico del collo o dei colli da spedire, della gestione elettronica dei dati, del trasporto e della relativa riconsegna al destinatario.

 

4 Accettazione della spedizione

4.1 L’Utente, mediante la compilazione dell’ordine sul Sito, richiede a tutti gli effetti la presa in carico di una spedizione da parte del Partner prescelto, effettuandone il pagamento nei modi indicati (di seguito, l’“Ordine”). Il Partner Designato si riserva, a proprio insindacabile giudizio, la facoltà di accettare la richiesta entro 48/72 (quarantotto/settantadue) ore dalla conclusione dell’Ordine. In caso di rifiuto, la Società rimborserà all’Utente quanto pagato, secondo i tempi previsti dal circuito di pagamento utilizzato in fase di acquisto e con le stesse modalità di pagamento usufruite dall’Utente, tranne nel caso in cui il rifiuto sia dipeso da una causa imputabile all’Utente. Fatte salve le specifiche condizioni di trasporto applicate dal Partner prescelto, l’Utente non potrà concludere Ordini concernenti la spedizione delle seguenti tipologie merceologiche:

 

merci dichiarate pericolose da qualsivoglia normativa;

animali, vivi o morti;

lamiere;

merci con imballo insufficiente o inadeguato, ad insindacabile giudizio dello Spedizioniere Designato;

valori, denaro, opere d’arte e merci preziose;

merci soggette a deterioramento;

veicoli a motore, ciclomotori;

mobili fragili e/o antichi;

merci il cui trasporto sia proibito dalla Legge quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, armi, munizioni, droghe, tabacchi di monopolio, valori bollati, ecc.

La società, non sarà responsabile in alcun modo, di eventuali false e/o inesatte dichiarazioni da parte dell'Utente, e ogni conseguente aggravio di costi sarà a carico dell'Utente, ivi comprese, solo a titolo esemplificativo e non esaustivo, eventuali spese legali per contenziosi dipesi dal comportamento dell’Utente,.

 

5 Annullamento è modifica della prenotazione

5.1 Successivamente alla conclusione dell’Ordine, l’Utente non potrà più chiedere l’annullamento dell’Ordine, salvo che nei seguenti casi e con le seguenti modalità:

(a) entro 24 (ventiquattro) ore dall’acquisto della spedizione a mezzo e-mail all’indirizzo info@packandgo.it, l’utente potrà annullare l’Ordine in modo gratuito, ma in tal caso l’Utente non avrà diritto ad alcun rimborso dei costi sostenuti per la spedizione poi annullata; ciononostante, l’Utente potrà richiedere alla Società una nuova spedizione avente pari costo o superiore, in tal caso pagando la differenza; al contempo, l’eventuale modifica dei dati della spedizione, la variazione delle dimensioni e/o del peso della spedizione potrà generare variazioni di prezzo che saranno a carico integrale dell’Utente. L’Utente è stato reso edotto del fatto che, in tutti i casi di cui al presente punto (a), la Società e/o il Partner avranno la facoltà, a loro insindacabile giudizio cui sin d’ora si rimette l’Utente, di accettare o meno, la presa in carico o meno della modifica. Ove la Società e/o il Partner decidessero di esercitare la facoltà loro attribuita dall’Utente di non accettare la richiesta dell’Utente stesso, quest’ultimo non avrà diritto ad alcun rimborso, posto che il servizio sarà ritenuto in ogni caso erogato.

5.2 L’Utente si obbliga a non affidare la merce al Partner dopo aver richiesto l’annullamento dell’Ordine. Se ciò si dovesse verificare, l’Utente si farà carico di tutti i costi derivanti dall’affidamento della merce. L’Utente esonera sin d’ora la Società da qualsivoglia pretesa responsabilità connessa alla mancata lavorazione e/o comunque al mancato completamento dell’ordine.

5.3 Le richieste di annullamento inviate oltre le 24  (ventiquattro) ore dalla conclusione dell’Ordine saranno irricevibili e, come tali, non saranno evase dalla Società e/o dal Partner; in tal caso, inoltre, la Società tratterrà tutto quanto già pagato dall’Utente, che sin d’ora rinuncia a qualsivoglia pretesa e/o eccezione sul punto. Nel caso di cui al presente art. 5.3, inoltre, è tassativamente esclusa la possibilità per l’Utente di richiedere che le somme pagate siano utilizzate per l’acquisto di altre spedizioni.

 

6 Modifiche al Servizio

6.1 Sino al momento della conferma dell’accettazione dell’Ordine, il Sito e/o la Società potrà modificare unilateralmente e insindacabilmente prezzi, tariffe e condizioni contrattuali e potrà variare, espandere o limitare la tipologia di servizio.

 

7 Peso reale, volumetrico e penali

7.1 L’Utente dichiara di essere a conoscenza e di accettare i criteri con cui vengono determinate le tariffe del servizio, che, nello specifico, saranno calcolate ed applicate tenendo presente che i Partners considerano sempre due unità di peso: il peso reale (kg) e il peso volumetrico. Il maggiore tra i due fattori è quello che sarà fatturato all’Utente, qualora le caratteristiche del collo dichiarate in sede di conferma dell’Ordine siano diverse rispetto a quelle reali rilevate unilateralmente e insindacabilmente dalla Società e/o dal Partner.

7.2. Qualora le caratteristiche del collo preso in consegna dal Vettore non corrispondano a quelle indicate dall’Utente al momento della prenotazione (peso, misure, contenuto, etc.), il servizio di trasporto e spedizione prestato dal Partner potrà proseguire o, su indicazione insindacabile ed esclusiva della Società, essere sospeso. In ogni caso, la Società avrà il diritto di addebitare all’Utente entro il termine, ordinatorio e non perentorio, di 60 (sessanta) giorni dall’effettuazione della prenotazione sul Sito, il sovrapprezzo relativo a tali diverse caratteristiche del collo.

7.3. L’importo dovuto sarà addebitato all’Utente nel momento in cui il Partner trasmetterà alla Società le informazioni relative al peso reale, e/o alle dimensioni reali, e/o al peso volumetrico reale del collo. A tal proposito, resta inteso che dette informazioni non saranno mai trasmesse dal Partner alla società prima della chiusura della fatturazione mensile corrente.

7.4. L’Utente autorizza la Società all’addebito automatico di tutti gli importi dovuti. In virtù di detta autorizzazione espressa, il Sito potrà utilizzare i dati per il pagamento forniti dall’Utente. I dati di pagamento, che vengono forniti dall’Utente al momento della conferma dell’Ordine, sono trasferiti, tramite connessione protetta in crittografia SSL (Secure Socket Layer), conforme alla normativa PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard), a Braintree Paypal Service per l’autorizzazione e per l’addebito; detti dati, inoltre, saranno soggetti all’informativa sulla privacy per i servizi PayPal. Per motivi di sicurezza, la Società non memorizza e non elabora direttamente nessuno di questi dati.

7.5. L’Utente autorizza la Società ad addebitare gli importi in favore di questa dovuti utilizzando il metodo di pagamento scelto dall’Utente in fase di acquisto del Servizio (PayPal, Carta di Credito, Domiciliazione Bancaria, ecc…).

7.6. Nel caso in cui le operazioni di cui ai punti 7.3 e 7.4 delle Condizioni Generali non consentissero l’incasso degli importi dovuti, la Società potrà, a suo insindacabile giudizio, sospendere le spedizioni eventualmente in corso e/o metterle in giacenza, fino al pagamento degli importi dovuti ed eventuali costi di deposito e/o giacenza.

7.7. Qualora non ricevesse il pagamento degli importi dovuti entro e non oltre il termine essenziale di 15 (quindici) giorni solari decorrenti dalla data della prima segnalazione, la Società potrà intraprendere ogni opportuna azione per la tutela del proprio credito, ivi compresi il diritto di ritenzione, di deposito o di distruzione della merce giacente.

7.8. Il ritardo nei pagamenti potrà comportare l’applicazione di interessi moratori dal dovuto al saldo effettivo, ai sensi del D.Lgs. 231/02 e successive modifiche, qualora applicabili all’Utente, o, in ogni caso, degli interessi legali.

 

8 Obblighi a carico dell’Utente

8.1 L’Utente garantisce e dichiara:

- che all’atto dell’inserimento di ciascun Ordine indicherà solo informazioni veritiere e corrette (dati anagrafici, dati spedizione, peso e dimensioni, indirizzi e-mail, recapiti telefonici, natura della merce, etc.). Nel caso le informazioni riportate non corrispondessero a verità durante il controllo delle stesse, l’Utente potrà incorrere in costi aggiuntivi dettati dalla necessaria rielaborazione dei dati o dal rifiuto della presa in carico dell’Ordine, con relativo insindacabile addebito dei relativi costi. In particolare, l’Utente espressamente riconosce il diritto alla Società, titolare del Sito, ad addebitargli tutti i suddetti, nonché gli eventuali ulteriori, costi aggiuntivi;

- che la merce da spedire è stata correttamente ed accuratamente descritta in tutti i documenti di trasporto scaricati dal Sito, tutti adeguatamente compilati;

- che i colli sono imballati accuratamente e che la lettera di vettura è stata stampata e apposta così da essere ben visibile sull’imballo del collo; eventuali contestazioni non saranno prese in carico in mancanza di foto, almeno una per ciascun lato del collo, comprovanti l’imballo idoneo della merce in fase di partenza in ogni sua parte.

- di tenere il partner designato indenne e, dunque, di manlevarlo sin d’ora da qualsivoglia danno, reclamo o spesa di qualsivoglia natura dovuto a spedizioni non imballate correttamente secondo le specifiche norme di imballaggio dettate dal Partner designato o dalla mancata segnalazione sulle merci ed i colli delle cautele necessarie per il loro maneggio e sollevamento; a tal proposito, l’Utente dichiara di essere stato reso edotto del fatto che incombe su di lui l’onere di informarsi circa le norme di imballaggio di ciascun Partner.

- di essere stato informato su quali merci o beni non potranno essere presi in carico ai fini della spedizione e del trasporto, sia da parte della Società che da parte del Partner designato e, per l’effetto, dichiara di non aver incluso dette merci all’interno della spedizione.

 

9 Assunzione di responsabilità

9.1 L’Utente dichiara sin d’ora la responsabilità per qualsivoglia danno, reclamo o spesa che possa derivare dalla violazione delle garanzie di cui all’art. 8 delle presenti Condizioni Generali.

9.2 Ove l’Utente si renda inadempiente anche ad uno solo degli obblighi previsti a suo carico dall’art. 8 delle presenti Condizioni Generali e dai documenti che eventualmente le integreranno, il Partner designato avrà facoltà di risolvere di diritto il contratto di trasporto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., fatto espressamente salvo il diritto della Società e/o del Partner di rivalersi sull’Utente per tutti i danni arrecati e i costi eventualmente sostenuti.

9.3 L’Utente riconosce che il Partner avrà il diritto di interrompere l’erogazione del servizio di trasporto e di recedere dal contratto di trasporto stipulato con la società per conto dell’Utente in tutti i casi in cui venga accertato un utilizzo improprio delle lettere di vettura da parte dell’Utente.

9.4 Ogni modifica all’Ordine da parte dell’Utente rappresenta un nuovo Ordine, con conseguente applicazione di una nuova tariffa, fatto salvo quanto previsto all’art. 6 in merito allo svincolo della spedizione, ovvero alla modifica delle spedizioni.

 

10 Precauzioni relative all’utilizzo del Sito

10.1 È responsabilità dell’Utente e dei suoi collaboratori, quale che ne sia il titolo, premunirsi contro la perdita o divulgazione di dati riservati tramite i terminali attraverso i quali questi effettua ciascun Ordine o consulta anche solo a titolo informativo il Sito.

L’Utente è reso edotto del fatto che il Sito potrebbe, senza alcuna responsabilità in capo alla Società, che viene manlevata sin d’ora, non essere configurato in maniera ottimale per l’apparecchio e/o il sistema operativo dell’Utente e, pertanto, la Società non garantisce che il Sito stesso sia rispondente alle esigenze peculiari dell’Utente o che non ne danneggi anche solo temporaneamente il sistema.

 

11 Limitazioni di responsabilità e assicurazione

11.1 Eventuali responsabilità che dovessero sorgere, anche nei confronti di terzi, in relazione alla natura del contenuto della spedizione sono configurabili unicamente in capo all’Utente. Se l’inizio o la continuazione del trasporto sono impediti e/o subiscono ritardi per causa non imputabile al Partner designato, questi deve chiedere immediatamente istruzioni alla Società, provvedendo alla custodia delle cose a lui consegnate. Se le circostanze rendono impossibile la richiesta di istruzioni, si applicherà quanto disposto dall’art 1686 c.c.

In ogni caso, dal momento in cui ha adempiuto alle proprie obbligazioni, vale a dire alle obbligazioni tipiche dello spedizioniere risultanti dal codice civile, la Società sarà esonerata da qualsiasi responsabilità inerente la ritardata e/o mancata consegna dei colli.

11.2 Nessun termine tassativo per la riconsegna ha carattere vincolante per la società, che non risponde in alcun caso per danni derivanti da ritardata consegna della merce. Non avrà in nessun caso valore di deroga a quanto sopra l’accettazione del Partner designato di merce, plichi o documenti sui quali direttamente o sull’involucro, o sul bollettino di consegna siano state apposte le espressioni quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, “tassativo” o “urgente” o altre espressioni equivalenti.

11.3 La società non è sottoposta ad alcun termine tassativo di consegna per la spedizione di documenti ai fini della partecipazione di aste, di gare di appalto e di quant’altro richieda il recapito entro un dato termine a pena di decadenza. L’Utente solleva sin d’ora la Società da qualsiasi responsabilità per danni da ritardo di consegna di detti documenti.

11.4 Salvo che si configuri un caso di dolo o colpa grave del Partner, con riferimento alle prestazioni di trasporto effettuate all’interno del territorio nazionale, il risarcimento dovuto all’Utente per perdite, smarrimenti, avarie, ritardi, rotture e/o manomissioni delle merci trasportate dal momento della presa in carico sino alla consegna delle stesse al destinatario, sarà calcolato nei limiti di cui all’art. 1696, comma 2, c.c., e pertanto sarà pari ad Euro 1,00 (uno) per ogni chilogrammo di merce perduta o avariata o smarrita.

Con riferimento ai trasporti internazionali, sempre salvo che si configuri un caso di dolo o colpa grave del Partner, l’importo dell’eventuale risarcimento sarà pari ad 8,33 unità di conto per chilogrammo di merce perduta o avariata o smarrita, ex art. 23, comma 3, della Convenzione di Ginevra sul contratto di trasporto internazionale stradale di merce (nota come “CMR”). Non è in ogni caso previsto il rimborso del costo della spedizione, che la Società ha diritto di trattenere.

11.5 Qualora l’Utente ritenga che i limiti di risarcimento sopra indicati non siano sufficienti, prima di effettuare l’Ordine, dovrà presentare una specifica dichiarazione di valore e richiedere l’assicurazione stipulabile tramite il Sito, oppure provvedere personalmente ad assicurare la merce trasportata. In caso contrario, l’Utente assume su di sé tutti i rischi di perdita o danneggiamento della merce.

11.6 In ogni caso, il Partner e la Società non sono responsabili per alcuna perdita di avviamento, di guadagno, di profitto, di mercato, di immagine, di clientela, di uso, di opportunità, né comunque per alcun danno o perdita indiretti, accidentali, o consequenziali, inclusi, solo a titolo esemplificativo e non esaustivo, i casi di risoluzione contrattuale, negligenza, dolo o inadempimenti.

 

12. Assicurazione

12.1 L’Utente è stato reso edotto del fatto che la Società non è titolare di alcuna polizza assicurativa per il trasporto di merci e, dunque, gli Utenti godranno della copertura assicurativa garantita dai singoli Partner, ai sensi di quanto specificato al seguente paragrafo, esonerando sin d’ora la Società da qualsiasi pretesa responsabilità,.

12.2 La copertura opera al verificarsi di un evento dannoso previsto dalle condizioni generali di trasporto del Partner designato.

12.3 Le presenti disposizioni sono da considerarsi in aggiunta e non in alternativa a quanto disposto dalle condizioni generali di trasporto del Partner designato (consultabili dai siti www.ups.it – www.tnt.it)

12.4 L’assicurazione che l’Utente potrà stipulare ed acquistare sul Sito a titolo oneroso, tesa all’assicurazione delle merci per il loro valore effettivo, include il valore degli oggetti smarriti, danneggiati o che siano stati oggetto di furto, per un valore complessivo massimo di Euro 2.500 (duemilacinquecento/00).

12.5 La copertura assicurativa di cui al precedente art. 12.4 non comprende in nessun caso le spese di trasporto, anche se occorse o occorrenti nei casi di ritardo del ritiro o della consegna.

12.6 Ove intenda acquistare una polizza assicurativa di tale tipo, l’Utente dovrà rivolgersi direttamente al Sito.

12.7 Resta inteso che, ove l’Utente scelga di non acquistare alcuna copertura assicurativa, il Sito verificherà con il Partner designato la rimborsabilità del sinistro in base a Responsabilità Vettoriale, disciplinata dall’art. 10 del D. Lgs. N.286/2005 sul nazionale (1€/kg), e dal CMR in caso di spedizioni internazionali e, nel caso di cui al presente articolo, l’Utente dovrà rivolgersi direttamente al Partner designato, restando la Società esonerata sin d’ora da qualsivoglia pretesa responsabilità e/o obbligo.

 

13 Richieste di rimborso dovute a danneggiamenti e/o smarrimenti

13.1 Per ogni spedizione potrà essere avanzata un’unica richiesta di risarcimento, così come unico sarà il rimborso di eventuali perdite o danni connessi alla spedizione stessa. Il rimborso verrà effettuato con modalità analoghe a quelle utilizzate dall’Utente al momento della prenotazione, salvo che l’Utente proponga metodi di rimborso alternativi, che, tuttavia, dovranno essere accettati dalla Società e/o dal Partner, ad insindacabile giudizio di questi ultimi.

13.2 Per i casi di danneggiamento, manomissione, mancanza o smarrimento della merce, la richiesta di rimborso dovrà essere inviata entro i seguenti termini perentori ed inderogabili e con le modalità di seguito indicate: entro 8 (otto) giorni di calendario dal ricevimento della spedizione, se il trasporto è effettuato in ambito domestico, o entro 7 (sette)  giorni di calendario dal ricevimento della spedizione, se il trasporto della spedizione è effettuato in ambito internazionale, via terra o aerea.

13.3 Affinché possa essere considerata ricevibile e, dunque, affinché possa essere già solo presa in esame, la richiesta dovrà obbligatoriamente essere corredata della seguente documentazione:

- copia del POD comprovante le riserve riscontrate al momento della consegna; per l’applicazione degli obblighi di legge, il destinatario dovrà apporre in POD specifiche e dettagliate riserve (“Con riserva di danno” o “Danneggiato”) relative allo stato apparente della merce e del suo imballaggio, non avendo alcun valore l’apposizione di riserve generiche (“Con riserva”);

- copia della fattura di acquisto/vendita comprovante il valore della merce e/o scontrino di acquisto con data inferiore a 60 giorni, sul quale vengono riportati dati che possano ricondurre alla merce spedita danneggiata/mancante;

- indicazione degli articoli danneggiati e relativo peso;

- eventuale fattura di riparazione;

- nota di credito a storno della merce danneggiata/smarrita, ovvero DDT di reintegro della merce danneggiata/smarrita;

- almeno una foto per lato dell’imballo e della merce al momento della consegna comprovanti il danneggiamento subito.

13.4 Affinché il reclamo e/o la richiesta di rimborso per danneggiamento o manomissione di merce possa essere già solo presa in esame, l’Utente dovrà conservare adeguatamente il contenuto della spedizione e l’imballo originario; l’Utente dovrà mettere a disposizione del Partner/vettore detti oggetti al fine di consentirne l’ispezione e, ove richiesto, allo scopo di consentire un’eventuale perizia dei danni.

Detto onere di conservazione di merce e imballaggio ricade in capo al destinatario della spedizione e, in via solidale con questo, sull’Utente, quest’ultimo quale soggetto contraente l’Ordine tramite il Sito.

Merce e imballaggio dovranno essere conservati sino al momento in cui il Sito, o chi per esso, comunichino al destinatario, e/o all’Utente, se si procederà alla perizia e, in caso positivo, le modalità e i termini dell’eventuale perizia.

13.5 L’Utente è stato reso edotto del fatto che ove non conservi l’imballaggio originale e/o quest’ultimo non sia mantenuto nelle medesime condizioni in cui si trovava al momento dell’arrivo a destinazione, il reclamo e/o la richiesta di risarcimento sarà considerata irricevibile e, come tale, nulla. A tal proposito, si specifica che l’invio di un reclamo e/o di una richiesta che risulti privo/a di tutti i requisiti di legge e di cui alle presenti Condizioni Generali non interromperà il decorso dei termini di decadenza di cui al precedente art. 13.2.

13.6 L’Utente riconosce che il Partner, al momento del ritiro della merce oggetto della spedizione, ha il diritto di sollevare tutte le riserve che ritiene opportune.

 

14 Applicazione della lettera di vettura sulla spedizione

14.1 L’Utente dovrà corredare ciascuna spedizione di apposita lettera di vettura ai fini della corretta esecuzione del servizio. La lettera di vettura viene inviata all’Utente tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica fornito al momento di inserimento dell’ordine di spedizione e scaricabile dall’area riservata.

14.2 Qualora, in fase di ritiro, la spedizione fosse priva di lettera di vettura, il Partner avrà diritto a non prendere in carico la merce. In tal caso la spedizione non verrà rimborsata, ma l'Utente potrà richiedere un ulteriore ritiro tramite mail all'indirizzo info@packandgo.it, indicando come oggetto " richiesta nuovo ritiro" e nel corpo della mail i dettagli della spedizione. Resta inteso che la Società può, a proprio insindacabile giudizio, accettare o meno detta richiesta e, inoltre, la Società si riserva di richiedere in ogni caso dei costi aggiuntivi necessari per riprogrammare un nuovo ritiro.

 

15 Pratiche doganali

15.1 Qualora l’Utente affidi al Partner, tramite il Sito, il compito di sbrigare pratiche doganali per merci da consegnare oltre i confini italiani, l’Utente stesso garantisce, sotto propria responsabilità, che la merce possa essere esportata nello Stato di destinazione e che possa transitare liberamente attraverso eventuali Stati intermedi. L’Utente garantisce altresì che la documentazione d’accompagnamento è completa, autentica, priva di alcuna irregolarità, conforme alle norme vigenti e che la merce stessa sia in regola con la necessaria marcatura. L’Utente, anche in ossequio alla normativa sulla riservatezza dei dati sensibili, con la presente clausola autorizza la Società e il Partner al trattamento di qualunque dato utile per le operazioni di trasporto e sdoganamento e per il disbrigo di qualunque altra pratica amministrativa e/o operativa a ciò connessa o richiesta dalle autorità doganali e giudiziarie, tramite qualunque strumento. Qualora l’Utente renda dichiarazioni incomplete, non veritiere e/o fraudolente in merito alla spedizione od a qualsiasi suo contenuto, assume il rischio di ogni azione o procedimento civile o penale, incluse le sanzioni o le conseguenze derivanti come la confisca o abbandono della spedizione. L’Utente accetta il pagamento di qualsiasi diritto doganale, tassa, penale, importi di magazzinaggio od altre spese nelle quali potrebbe incorrere il Sito a conseguenza delle azioni doganali o di altre Autorità Governative od a causa di una mancanza dell’Utente e/o del destinatario nel fornire l’idonea documentazione e/o nell’ottenere la licenza od il permesso richiesto, i cui costi saranno addebitati all’Utente che accetta di corrispondere detta somma. Su richiesta del Sito, l’Utente è obbligato a fornire un’appropriata garanzia per ognuno dei diritti, tasse, penali, importi di magazzino od ogni altra spesa prevista nel presente articolo.

 

 

16 Giacenza

16.1 Qualora non sia possibile consegnare l’oggetto della spedizione al destinatario, la merce verrà tenuta in giacenza alle condizioni applicate dal Partner e/o dal sub-vettore che effettua il trasporto e i relativi costi verranno automaticamente addebitati all’Utente. In particolare, l’Utente espressamente riconosce il diritto della Società, del Sito e del Partner di addebitare all’Utente stesso tutti i costi di giacenza, il tutto tramite emissione di fattura ad hoc con rimessa diretta, al fine di soddisfare le condizioni di giacenza poste dal Partner.

 

17 Servizi accessori

17.1 La Società offre ai propri Utenti la possibilità di usufruire di alcuni servizi aggiuntivi che una volta effettuati e/o richiesti verranno addebitati all'Utente.

17.2 In caso richieda l’utilizzo dei servizi accessori, l’Utente dichiara di essere a conoscenza degli eventuali costi aggiuntivi, con relativo, insindacabile, addebito di essi. In particolare, l’Utente espressamente riconosce il diritto della Società, titolare del Sito, di addebitargli tutti i suddetti costi aggiuntivi al fine di soddisfare le condizioni poste dal Partner designato.

 

18 Spedizioni in contrassegno

18.1 Per “spedizione in contrassegno” s’intende una spedizione il cui oggetto viene pagato dal destinatario in contanti, in base ad un accordo tra destinatario stesso e mittente (i.e., l’Utente). Tale accordo tra destinatario e Utente è possibile solo ove il Sito consenta all’Utente stesso di selezionare l’opzione “Pagamento in contrassegno”. Tale opzione prevede solo ed esclusivamente il pagamento in contanti. In ogni caso, l’opzione di pagamento in contrassegno è possibile per contrassegni di valore totale non superiore Euro 999,00 (novecentonovantanove/00). Qualora l’opzione di pagamento in contrassegno sia possibile, il Partner designato curerà la raccolta, presso il destinatario, del denaro, solo ed unicamente in contanti, dovuto dal destinatario stesso al mittente (Utente) per poi consegnarlo a quest’ultimo. L’Utente che selezioni l’opzione di pagamento in contrassegno sarà comunque tenuto al pagamento del servizio di spedizione a tariffe dedicate per questa specifica forma di consegna, pubblicate sul Sito, da pagarsi al momento del perfezionamento dell’inoltro dell’Ordine. L’Utente che intenda spedire la propria merce con pagamento in contrassegno, oltre agli obblighi a carico di qualsiasi Utente, è tenuto, pena la non accettazione dell’Ordine, ad apporre la lettera di vettura compilata in ogni sua parte, ben visibile, applicata in modo da evitarne strappi e staccature accidentali, con la dicitura chiara ed inequivocabile “CONTRASSEGNO”, indicandone altrettanto in maniera chiara ed inequivocabile il valore in euro o nella valuta corrente nel paese di destinazione.

L’Utente ha l’obbligo, inoltre, di specificare le coordinate bancarie per la rimessa del denaro raccolto da parte del Partner designato.

18.2 Ove manchi anche uno solo dei dati sopra richiesti o, ancora, in presenza di dati di tipo diverso da quelli previsti, la Società effettuerà il servizio ordinario prestato tramite Sito e il partner sarà esonerato da qualsivoglia responsabilità relativa al mancato incasso del contrassegno. L’Utente sarà considerato unico responsabile di eventuali errori materiali (solo a titolo esemplificativo, per l’indicazione di coordinate bancarie errate o di terzi).

18.3 La Società non è responsabile dei ritardi nelle rimesse dei contrassegni.

18.4 Fermo restando gli Ordini già confermati, la Società ha la facoltà insindacabile di sospendere temporaneamente, ovvero definitivamente, il servizio di spedizione con pagamento in contrassegno.

18.5 Una volta prenotato un ordine, non è possibile aggiungere e/o modificare il servizio del contrassegno.

 

19 Fatturazione e Pagamenti

19.1 Il pagamento dei servizi erogati da Neos spedizioni S.r.l.s. e richiesti dall’Utente tramite il Sito, dovrà essere effettuato dall’Utente contestualmente all’inserimento di ciascun Ordine. Contestualmente alla conferma di ciascun Ordine, Neos spedizioni S.r.l.s. emetterà fattura intestata all’Utente e provvederà ad inoltrarla al medesimo, in forma digitale, al recapito indicato dal medesimo.

 

20 Forza maggiore e caso fortuito

20.1 La Società non sarà in alcun modo responsabile per qualunque inadempimento imputabile a cause di forza maggiore, scioperi o manifestazioni sindacali o caso fortuito o, comunque, ad eventi non prevedibili.

 

21 Legge applicabile e foro competente

21.1 Le Parti concordemente dichiarano e accettano che il presente contratto sarà regolato ed interpretato in base alla legge italiana.

21.2 Salvo quanto previsto dall’art. 68-bis del Codice del Consumo (D.Lgs. 205/2005), per tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione all’interpretazione, esecuzione e validità del presente Contratto, sarà competente in via esclusiva il Foro di Napoli.

21.13Letta l’informativa di cui -- delle presenti Condizioni Generali, l’Utente autorizza Neos spedizioni Srls al trattamento dei propri dati personali.

Torna su